Flacone da 2 g di microgranuli pre-induriti a spigoli arrotondati di solfato di calcio emP30idrato di dimensioni idonee per ottenere un cemento plastico riassorbibile per uso odontoiatrico. Lavorando sempre in campo sterile, si apre il flacone a chiusura ermetica e si utilizza il quantitativo di materiale necessario per l’intervento; al termine del lavoro il flacone può essere richiuso. Microgranuli pre-induriti si impastano con il minimo quantitativo del liquido REGULAR (costituito da soluzione fisiologica) per ottenere un impasto comodo per l’uso. Posizionato e compattato il materiale nel difetto, è indicato ridurre l’eccesso di liquido con garze TNT assorbenti, montati su pinzetta. Si raccomanda che il campo operatorio sia il più possibile privo di sangue. Per dare maggiore consistenza all’impasto, si può utilizzare la fialetta contenente una dose di supporto di polvere di solfato di calcio emidrato. Lo strato esterno può essere indurito con toccate di garza imbevute con il liquido FAST, a base di solfato di potassio al 4%. P30 SURGIPLASTER è indicato nei piccoli difetti, quali deiscenze e fenestrazioni, impianti immediati e siti post-estrattivi, come mantenitore di spazio al di sotto delle membrane e come collante negli innesti ossei. P30 SURGIPLASTER può essere usato da solo o miscelato con G170 SURGIPLASTER.

Scarica il Depliant